Most read

Abreaction, la catarsi isterica dei Limbo Neutrale

5 (100%) 1 vote

Un video inquietante anticipa la nuova raccolta di inediti della band multimediale di Marco Germani

La location è semplicissima, una specie di garage conciato a carcere e illuminato in maniera inquietante.

L’azione inizia in un ambiente oscuro, dove la cantante Sofia Bonardi, curve sexy malcelate da un trucco emo, si sveste di un saio per rivelare un coté fetish dopo aver pronunciato due enigmatiche espressioni: «Close your eyes» e «Focus».

Poi esplode il video, in cui lei, dopo aver urlato un «Fuck» dà il via alle danze e urla il testo di Abreaction, nuovo singolo e primo di una serie di inediti di Limbo Neutrale, il progetto multimediale del chitarrista lombardo Marco Germani. A vederne le foto normali, la Bonardi sembra una ragazza tranquilla. Nel video, invece, ha tutta l’aria di una strega, che domina letteralmente i musicisti (i quali suonano incatenati alle pareti): oltre al citato Germani, il bassista Diego Consiglio e il batterista Riccardo Ferraresi.

Il brano è un rock robusto in cui Germani forza egregiamente la sua Telecaster con riff bluesy e jungle rhythm più un piccolo passaggio in tapping nell’intermezzo rallentato.

Niente male davvero.

È il caso di aggiungere qualche spiegazione. Si è già detto che Limbo Neutrale è il progetto artistico multimediale di Germani, che trae il nome dal titolo di un suo romanzo. In più, c’è da dire che questo romanzo (e tutto il resto del progetto, di cui la band costituisce l’aspetto musicale), si ispira ad alcuni concetti topici della psicanalisi.

L’interesse verso questo settore, così spinto da sfiorare la parapsicologia, si riflette anche in alcuni titoli, ad esempio quello del secondo album del progetto: Nde (cioè Near Death Experience), dedicato alle esperienze di pre-morte.

Abreaction, invece, indica la scarica di reazioni catartica, che in psicanalisi viene spesso indotta attraverso l’ipnosi.

Un concept, quello di Germani & soci, piuttosto inquietante, che però ha finora dato frutti degni di nota. Non resta che aspettare gli altri inediti.

Per saperne di più:

Il sito web di Marco Germani

Il sito web di Limbo Neurale

Da ascoltare (e da vedere):

2,553 Visite totali, 1 visite odierne

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP