Most read

Documenti antichi e fotografie, una settimana di lezioni a Napoli

Vota

Il corso si svolgerà presso l’Archivio di Stato e sarà tenuto da un decano della fotografia professionistica

Fotografare i documenti d’archivio, specie quelli più antichi? Oppure digitalizzare volumi d’epoca per renderli fruibili al di fuori delle antiche biblioteche in cui sono gelosamente custoditi? Nulla di più difficile – ne sanno qualcosa i ricercatori che si trovano alle prese con questi preziosi cimeli –  e nulla di più utile quando si deve operare in tempi stretti.

Una soluzione pratica è stata escogitata a Napoli, grazie alla collaborazione tra l’associazione culturale Sebezia e l’Archivio di Stato, da cui è nato il corso di formazione professionale di base intitolato Attraverso l’obiettivo. Fotografia dei documenti d’archivio.

Le lezioni si svolgeranno dal 20 al 24 novembre presso l’Archivio di Stato di Napoli, saranno tenute da Massimo Velo, fotografo professionista di lunghissimo corso (esercita dal lontano 1974) e saranno full immersion.

I corsi inizieranno alle 9,30 e termineranno alle 16,30. L’unica giorno di pausa sarà il 22 novembre.

L’iniziativa si rivolge ai fotografi, ai ricercatori, agli studenti e agli architetti (in pratica a tutti coloro che, per un motivo o per l’altro si trovano ad avere a che fare per ragioni professionali o culturali con un archivio) e mira a fornire la padronanza delle tecniche di base in questo delicato settore che richiede una specializzazione piuttosto consistente.

Durante l’evento è prevista una conferenza su Archivi e tipologie documentarie di Paolo Franzese, il direttore dell’Archivio.

Per iscriversi contattare l’associazione Sebezia onlus. Cell: 3474874828, 3481001877; e mail: assoculturalesebezia@hotmail.it.

Per saperne di più:

La pagina facebook dell’evento

 

69 Visite totali, 1 visite odierne

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP