Most read

La scuola per spie sta per iniziare

Vota

Resta una settimana di tempo per completare le iscrizioni alla settima edizione del Master in Intelligence dell’Università della Calabria

1Sta per iniziare la settima edizione del Master in Intelligence, promosso dal Dipartimento di lingue e scienze dell’educazione dell’Università della Calabria.

«Quest’anno», ha dichiarato il direttore del Master Mario Caligiuri, «abbiamo avuto richieste molto qualificate da tutta l’Italia e ciò vuol dire che il nostro corso conferma la credibilità acquisita nel corso degli anni».

Gli ammessi al Master hanno tempo fino al 16 novembre per perfezionare l’iscrizione (ovvero versare la prima rata della quota d’iscrizione e fornire la documentazione sui propri titoli). I corsi inizieranno il 26 novembre e termineranno a dicembre 2108.

La tematica della presente edizione sarà delicata e di estrema attualità: la Cyber Intelligence.

Il comitato scientifico del Master è composto, oltre che da Caligiuri, dai docenti dell’Unical Alberto Ventura e Luciano Romito, da Paolo Boccardelli, direttore della Luiss Business School, e da Marco Valentini, direttore dell’Ufficio affari legislativi e relazioni parlamentari del Ministero degli Interni.

Per saperne di più:

La descrizione del Master

Il sito di Intelligence Lab

 

 

80 Visite totali, 1 visite odierne

Saverio Paletta, classe 1971, ariete, vive e lavora a Cosenza. Laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista. Ha esordito negli anni ’90 sulle riviste culturali Futuro Presente, Diorama Letterario e Letteratura-Tradizione. Già editorialista e corrispondente per il Quotidiano della Calabria, per Linea Quotidiano e L’Officina, ha scritto negli anni oltre un migliaio di articoli, in cui si è occupato di tutto, tranne che di sport. Autore di inchieste, è stato redattore de La Provincia Cosentina, Il Domani della Calabria, Mezzoeuro, Calabria Ora e Il Garantista. Ha scritto, nel 2010, il libro Sotto Racket-Tutti gli incubi del testimone, assieme al testimone di giustizia Alfio Cariati. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ama il rock, il cinema exploitation e i libri, per cui coltiva una passione maniacale. Pigro e caffeinomane, non disdegna il vino d’annata e le birre weisse. Politicamente scorretto, si definisce un liberale, laico e con tendenze riformiste. Tuttora ha serie difficoltà a conciliare Benedetto Croce e Carl Schmitt, tra i suoi autori preferiti, con i film di Joe d’Amato e l’heavy metal dei Judas Priest. [ View all posts ]

Comments

Be the first to comment on this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP